VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Cordinier voto 7 - Fa un po’ di tutto. Punti, rimbalzi, assist e recuperi. Sta diventando un giocatore totale.
Lundberg voto 7 - Esordio stagionale tra grandi applausi, parte con tripla e assist e ne mette 7 nel solo primo quarto. Prova assolutamente positiva, in una stagione lunghissima ci sarà bisogno anche di lui.
Belinelli voto 8 - Più punti che minuti. Fa quello che vuole, quando vuole, e ogni volta che Varese prova a riavvicinarsi la respinge a suon di triple, 7/11.
Pajola voto 7.5 - Sontuosa prova offensiva, per una volta. 4/5 da tre, e tante altre cose utili.
Dobric voto 6.5 - Partita tranquilla, non gli entra il tiro da tre e si rende utile in altri modi.
Mascolo voto NG - Minuti di garbage time.
Cacok voto 6 - Quintetto, 3 punti e qualche ingenuità, si rivede solo in garbage time.
Hackett voto 6.5 - Serata di tutto riposo, in cui comunque piazza 4 assist.
Mickey voto 7.5 - Doppia doppia da 16+10, ancora il migliore dei lunghi bianconeri.
Polonara voto 7 - Anche se la tripla liberatoria ancora non arriva, la partita è assolutamente positiva. 9 rimbalzi, 10 punti e buone cose difensive.
Dunston voto 7 - Sa sempre cosa fare. Utilissimo nel trovare punti e trovare i compagni nel modo migliore.
Abass voto 6.5 - Buona prova difensiva, anche contro un cliente difficile come Hanlan.

Le parole di Luca Banchi: “E’ una partita che si è sviluppata secondo i ritmi previsti. Loro sono un avversario molto particolare che schiera quintetti atipici con anche cinque esterni. Il loro ritmo è una trappola perchè ti spinge a correre eccessivamente e a volte ho dovuto predicare calma. Abbiamo giocato con un quintetto under size rispetto alle nostre abitudini, ma sono contento perché abbiamo giocato una buona pallacanestro con una certa costanza che è l’obiettivo che vogliamo raggiungere, sia che giochiamo in campionato, sia che giochiamo in Eurolega, anche quando abbiamo poco tempo per allenarci. Marco ha saputo guidare tutti i suoi compagni. Dopo le pause patite contro Kaunas era importante reagire stasera. Gli applausi a Lundberg penso che dimostri una volta in più il legame che si crea tra questo ambiente e i suoi giocatori. Non so cosa sia successo in passato, lui sta riacquistando serenità e insieme alla società stiamo ricreando nuovi equilibri sapendo che lui inizialmente non faceva parte del progetto tecnico della squadra. Ci prendiamo questa vittoria, l’esordio di Iffe, ma ricordiamoci che siamo solo all’inizio, non voliamo troppo lontano. L’assenza di Smith è stata una scelta tecnica, mentre invece Toko non è mai riuscito ad allenarsi dopo la partita contro lo Zalgiris quindi lo abbiamo tenuto a riposo. Spero che martedì possa venire reintegrato nel gruppo.”

Le parole di Tom Bialaszewski: “Abbiamo giocato contro una grandissima squadra che infatti ha fatto una buonissima gara, mentre noi non l’abbiamo fatta. Loro, insieme a Milano, sono i due grandi team del campionato e giocare qua è molto difficile anche solo per competere. Abbiamo fatto tanti cambi sistematici, contro Pistoia ci ha aiutati, mentre stasera ci hanno punito, ma non è l’unica causa della sconfitta. Dico ai nostri tifosi che continueremo a lottare e a migliorare, questa è solo un’altra tappa del nostro processo.”

 
Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
HALFTIME: VIRTUS-VARESE 58-39