Dopo una settimana di allenamenti e voci sul futuro di Scariolo - incontro a Madrid con la dirigenza Blancos secondo El Mundo Deportivo, incontro confermato con la dirigenza dei Raptors a Bologna - la Virtus arriva ai playoff contro Brindisi. Luca Baraldi peraltro ha detto che il coach è confermatissimo, in virtù del contratto in essere, il che vuole anche dire che chiunque sia interessato a mettere sotto contratto Scariolo per la prossima stagione dovrà quantomeno parlare con la Segafredo, e nel caso trovare un accordo. Ma di questo se ne parlerà tra qualche settimana, ora c'è un campionato da giocarsi.

Per la volata scudetto Milano parte leggermente avanti, e non solo per il primo posto in griglia, ma da domani inizia un nuovo campionato, e non è una frase retorica. Quel che si è fatto fin qui ha valore relativo, e lo scudetto sarà di chi giocherà meglio (e avrà miglior condizione fisica nel prossimo mese.
Passata la deadline di ieri senza interventi sul mercato - e si sapeva - la Segafredo arriva alla post season con la stessa formazione che ha iniziato la stagione, anzi con un Ruzzier in meno. Un caso più unico che raro, in serie A.
I dubbi sul reparto lunghi restano, in ogni caso la profondità del roster c’è tutta, tanto che tre stranieri dovranno star fuori: i candidati forti sono Bako, Lundberg e Weems.
Teodosic - dopo la febbre e qualche allenamento differenziati - va verso il recupero, per cui le Vu Nere saranno in formazione tipo, anche se la condizione fisica del #44 sarà tutta da vedere.

Contro Brindisi ovviamente i bianconeri partono favoriti. In regular season due sfide molto diverse, all’andata un +30 casalingo, al ritorno un’incredibile rimonta subita dal +24 e sconfitta in volata con polemiche arbitrali varie annesse. Da lì in poi per la squadra di Vitucci alti e bassi, con un finale di campionato un po’ in riserva, due vittorie nelle ultime sette partite. Ora ovviamente si resetta tutto anche per i pugliesi, che saranno come sempre a trazione americana. In doppia cifra di media ci sono Perkins (15.0 punti), Reed (14.1), Bowman (11.9), il recuperato Harrison (10.3) e Burnell (10.0). La rotazione di Vitucci è a dieci, il che per il campionato italiano non è poco.

Gara1 si gioca sabato alle 20.30, diretta Eleven, Nove e Nettuno Bologna Uno.
Gara 2 si gioca lunedì alle 20.30, diretta Eleven, Eurosport 1, e Nettuno Bologna Uno.

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
SCARIOLO, INCONTRO CON LA DIRIGENZA DEI RAPTORS