Gli interventi della puntata del 14 maggio di Basket On Er su Icaro TV

Emanuele Molin, vice allenatore Umana Reyer Venezia: “La Virtus Bologna mentalmente è la squadra più solida del campionato. Il mancato rinnovo come main sponsor di Segafredo è una notizia che ha fatto scalpore. Il mio primo anno in bianconero è stato indimenticabile. Coach Neven Spahija ha delle linee guida simili a quelle di Ettore Messina. Noi siamo stati discontinui, abbiamo avuto momenti ottimi, alternati, tuttavia, a periodi insoddisfacenti. Reggio Emilia è un team difficile da affrontare, è un gruppo coeso basato sull’aggressività difensiva e sulla presenza a rimbalzo offensivo. Tarik Black, Langston Galloway e Jamar Smith sono i pericoli maggiori dei biancorossi”.

Alessandro Rossi, coach Real Sebastiani Rieti: “Siamo una squadra che è cresciuta tanto nella stagione. Nella serie con Rimini, al netto della sofferenza in gara 2, abbiamo sempre condotto. Il coinvolgimento della panchina della Fortitudo in queste ultime settimane è aumentato, quindi c’è più freschezza per il quintetto. Di Bologna temo la loro solidità difensiva. Noi saremo privi di Dustin Hogue, Alvise Sarto, invece, è in dubbio. Ai biancoblù toglierei sia Matteo Fantinelli, che Deshawn Freeman. Nazzareno Italiano è una guida per i più giovani del gruppo e mi sta rivelando qualche segreto su come affrontare le due partite al PalaDozza con spensieratezza e cattiveria agonistica”.

Il link alla puntata


 

Oggi "Virtussini siamo noi" su Radio Basket Italia
Scommesse MB66 - Alleanza OKvip con Denver Nuggets NBA ogni giorno!