Alessandro Abbio è stato sentito da Alessandro Gallo per il Carlino. Un estratto dell'intervista.

"Credo che la squadra abbia pagato dazio con gli infortuni. Abass era fuori all'inizio ed è ko ora. Cordinier è out da quasi due mesi. Poi ci sono l'età di Belinelli, che sta facendo cose eccezionali. E quella del professore, ovvero Teodosic. Magari aggiungerei un po' più di fisicità e atletismo. E un altro tiratore afffidabile dalla lunga distanza. Com'è Baron per Milano.
C'è poco da fare, o meglio, da dire. Questa competizione europea toglie un sacco di energie. Lo abbiamo visto anche domenica, Milano e Virtus arrivavano da un doppio impegno e tanta fatica accumulata. L'Olimpia ha perso in casa, contro Venezia. La Virtus è caduta a Trieste: stanchezza. E' vero che entrambe sono attrezzate con organici lunghi. Ma, come abbiamo detto, tutte e due devono fare i conti con gli infortuni. E non è semplice.
La Virtus in Eurolega? Poche storie. Anzi, grazie alla sua storia la Virtus merita di restarci. Vedo che presto sorgerà il palazzetto nuovo. La società sta facendo bene. Ci sono impianti sempre più grandi. Anche se mi pare che in Francia, tra il principato e Villeurbanne..."

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
RUZZIER: E' STATO EMOZIONANTE, SONO RIMASTO MOLTO LEGATO ALLA VIRTUS