Per la classifica è quasi ininfluente, per il morale invece conta parecchio. A Milano - contro gli eterni rivali - la Virtus cerca una vittoria per acquisire la certezza dell'ottavo posto con una giornata di anticipo, e per ritrovare la vittoria in Eurolega dopo cinque sconfitte di fila. Nell'ultima settimana i bianconeri hanno messo insieme due prestazioni molto diverse: davvero buona - sebbene perdente - contro il Panathinaikos, decisamente meno bene contro Pistoia. Per vincere a casa di una squadra di alto livello, che si gioca le residue possibilità di play-in, servirà la faccia migliore e soprattutto quella continuità sui 40' che manca da un po'. Non ci sarà, ancora una volta, Isaia Cordinier.

Così Luca Banchi

“Milano è indiscutibilmente una delle squadre più competitive dell’intera EuroLeague, come testimoniato dai recenti successi, che le offrono ancora residue speranze di qualificazione alla post-season. Entrambe le squadre arriveranno a questo appuntamento determinate a giocare una gara di alto profilo, come tradizione tra compagini destinate a competere su ogni fronte. Troveremo un’avversaria in un ottimo momento di forma, in grado di imporre la propria fisicità, intensità e profondità d’organico in entrambe le metà campo, motivo per cui questo test ci obbligherà ad una performance caratterizzata da fiducia, aggressività e continuità”.

Dove vederla

Armani Milano - Virtus Segafredo Bologna si gioca alle 20.30, diretta Sky Sport, DAZN e Nettuno Bologna Uno.
 

"Nel bosco non solo mirtilli": in diretta su Twitch
Messina, "Contro la Virtus attacco equilibrato e attenzione a Belinelli"