Big match per la squadra allenata da Frank Vitucci, che lunedì sera alle 20 nella partita valida per la 19° giornata di Serie A attende la Virtus Bologna al Palaverde.

Dopo avere soltanto accarezzato la vittoria a Scafati nello scorso turno con una grande rimonta nell’ultimo periodo, la Nutribullet Treviso Basket vuole provare a risalire la classifica già dalla complicata ma stimolante sfida contro la corazzata di coach Luca Banchi cercando di sfruttare il fattore Palaverde. Attualmente TVB si trova al penultimo posto in classifica in coabitazione con la VL Pesaro con 10 punti, frutto di cinque vittorie e tredici sconfitte.

La Virtus di coach Luca Banchi invece si presenta al posticipo della 19° giornata al secondo posto con la Reyer Venezia con un record speculare a quello della Nutribullet, avendo raccolto tredici vittorie a fronte di cinque sconfitte. Bologna che arriva al Palaverde dopo avere affrontato in settimana Barcellona e Partizan Belgrado nel doppio turno di Eurolega dopo aver avuto la meglio sulla GeVi Napoli nell’ultimo turno di campionato per 101-89.

ARBITRI: Baldini, Perciavalle e Patti.
MEDIA: diretta su DAZN previo abbonamento. Aggiornamenti sul risultato ed interviste post partita come di consueto disponibili sulla pagina Facebook di Treviso Basket.
BIGLIETTERIA: ancora disponibili biglietti per il big match contro la Virtus. E’ possibile acquistarli sul sito di Treviso Basket alla sezione biglietteria, sul sito vivaticket e presso i punti vendita fisici vivaticket. Qualora fossero ancora disponibili biglietti nel giorno della partita le casse del Palaverde saranno aperte dalle 18.30 di lunedì 5 febbraio.
SPONSOR DAY: lo sponsor di giornata è Nordauto, mobility partner di Treviso Basket.

DICHIARAZIONI COACH FRANK VITUCCI:

“Per noi è stata una settimana più lunga del solito avendo giocato sabato scorso contro Scafati e dovendo scendere in campo lunedì, una settimana in cui abbiamo lavorato con la giusta determinazione per affrontare un top team come Bologna. E’ una sfida che dobbiamo vivere con il desiderio di confrontarci con i migliori, rimanendo attenti e concentrati per tutti e quaranta i minuti di gioco. L’impegno sulla carta non può che essere complicato, ma è questo che deve darci una spinta in più, misurarsi contro squadre come Bologna deve rappresentare uno stimolo per tutti, non una difficoltà. La Virtus arriva sì da un doppio turno di Eurolega, ma è una squadra strutturata per affrontare al meglio anche settimane con più impegni ravvicinati, non dobbiamo pensare che le due partite da loro disputate in settimana possano rappresentare un vantaggio per noi, dovremo farci trovare pronti”.

Ufficio Stampa Treviso Basket

Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
I New Flying Balls Ozzano oggi in casa di Fabriano