eurolega
eurolega

Parlando alla stampa a Berlino, il CEO di Eurolega Paulius Motiejunas ha risposto a una domanda diretta sul futuro della Virtus nella competizione.

Dobbiamo guardare a breve termine e a lungo termine. A breve termine dobbiamo decidere: abbiamo cinque club, e Parigi che vuole tenere fuori uno dei club. Questo per la prossima stagione. Per il futuro, stiamo pensando a wild card più lunghe, 3-5 anni, un modello più appropriato. 
Con la Virtus abbiamo avuto un meeting, abbiamo visto l'intero progetto dell'Arena, è bellissimo quel che stanno tentando di fare. C'è una grande proprietà dietro, grandi persone nel club, sta provando di essere un club di livello Eurolega. Meritano una possibilità di continuare, come gli altri quattro club.

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Playoff LBA: Milano batte Brescia e va 1-0 nella serie