Bologna Basket 2016

 


 

Comunicato stampa


 

CAMPIONATO SERIE C GOLD

Tabellino

Parziali Polisportiva Arena-BB2016: 24-15; 48-34; 60-50.

Polisportiva Arena Montecchio: Vecchi 10, Sinisi 3, Paulig, Schianchi ne, Bartoli ne, Pedrazzi 18, Paterlini (cap.) 6, Riccò 19, Ramenghi 3, Germani 12, Illari, Vezzoli. All.: Cavalieri.

Bologna Basket 2016: Ghini, Tinsley 8, Conti 11, Ballini ne, Oyeh ne, Fontecchio (cap.) 26,  Kuvekalovic 15, Tripodi ne, Beretta 6, Graziani 10, Ben Salem 6, Guerri ne. All.: Lunghini.

 

Con una quarta frazione da 32 punti – di cui 27 negli ultimi 7'30” - il Bologna Basket 2016 ribalta una partita che per oltre tre quarti l'aveva visto rincorrere una Polisportiva Arena Montecchio frizzante e ben motivata, decisa a portare a casa una vittoria contro pronostico. Arrivati a inizio terzo quarto a -17, i rossoblu si sono rimboccati le maniche – come con Anzola e Molinella, vittorie partendo rispettivamente da -19 e -18 - e hanno ancora una volta portato a termine un'incredibile rimonta, prima riducendo lo svantaggio a cifra singola e poi sorpassando negli ultimi 10 minuti gli increduli padroni di casa, lasciati alla fine a 11 lunghezze di distanza.

Il condottiero di questa impresa ha un nome e un cognome: Luca Fontecchio. Autore di 26 punti, con 8 su 18 da 2 e 3 su 4 da 3, conditi da 6 rimbalzi, Fontecchio si è preso sulle spalle la squadra nei minuti decisivi, colpendo ripetutamente dalla lunga distanza e facendo danni anche sotto canestro. Esempio subito seguito da Borko Kuvekalovic che, sottotono per tre periodi, mette una bomba e un canestro a suggellare il match, sfornando anche 5 assistenze. Prova di maturità anche di Simone Conti, che segna 10 punti, distribuendo 8 assist; di Iheb Ben Salem, che ci mette la solita grinta (6 punti, con 3 su 4 dal campo, e 8 rimbalzi); e di Andrea Graziani, autore di una prestazione solida (10 punti, 8 rimbalzi, 6 assist). Senza dimenticare le due bombe di Thomas Tinsley in chiusura di incontro (e 5 assist).

Soddisfatti della vittoria, va però ancora una volta rimarcato come il BB2016 sia una squadra capace di grandi picchi come di cali inspiegabili. Le cifre rispecchiano questa affermazione: 32/71 dal campo (45%), che diventa un 70% circa nel quarto quarto; e un 7/20 da 3 (35%), però con 6 bombe tutte nell'ultimo periodo. In generale, la squadra gira quando si passa la palla, liberando le conclusioni (stasera complessivamente 27 assist), e invece fa fatica quando sceglie di forzare gli uno contro uno a testa bassa. Recuperare svantaggi in doppia cifra è certamente esaltante e sintomo di talento, ma alla lunga comporta grandi dispendi di energia, senza garanzia di risultati positivi.

 

La cronaca. Primo quarto incerto dei bolognesi, che appaiono imbambolati e subiscono la difesa avversaria, chiudendo a -9. La musica non cambia nella seconda frazione, anzi le idee appaiono ancora più confuse e i montecchiesi volano al +14. Dopo la pausa ci si aspetta una reazione degli ospiti, che arriva però solo dopo 4 minuti con Ben Salem che spinge i compagni. Nel quarto quarto, partito sul -10, il BB2016 appare trasformato e dopo 3 minuti ingrana le marce alte, prima riavvicinandosi con canestri consecutivi di Tinsley, Fontecchio, Graziani e Kuvekalovic, poi sorpassando con il capitano rossoblu che infila 8 decisivi punti consecutivi. Ci pensano poi Kuvekalovic e Tinsley a mettere la parola fine al match, per un devastante parziale di 27-5. 

 

Per il prossimo turno si torna sul campo amico, sabato 4 febbraio alle 18.30, al Palasavena di San Lazzaro, per il derby contro Molinella.

 

 
Oggi "Black And White" alle 19 su Nettuno Bologna Uno
LA SINERMATIC RITROVA IL SUCCESSO CONTRO MATELICA