BERTRAM DERTHONA - VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 77-84 (18-17, 39-41; 55-65)

La Virtus vince in casa di Tortona ed è a un passo dal primo posto. E’ stata una partita non facile, ma decisamente solida da parte dei bianconeri, che hanno sostanzialmente sempre condotto le operazioni. Nel secondo quarto c’è stato il primo tentativo di fuga – propiziato da Zizic e rintuzzato da Ross – ma il colpo decisivo è arrivato nel terzo quarto, che questa volta è stato impeccabile. 16-24, con Shengelia (15) e un super Pajola sugli scudi in difesa. Nell’ultimo quarto le giocate chiave le ha fatte Polonara, e tutto sommato la partita è stata controllata con relativa facilità, e con clamoroso dominio a rimbalzo, 41-18. Hackett ha gestito la squadra egregiamente, ed è arrivata una vittoria cruciale. 

La cronaca

Banchi esclude Mickey (turnover) e Lundberg, in non perfette condizioni fisiche. Tortona parte bene, soprattutto con i punti di Thomas, che fa la voce grossa sotto canestro. La Virtus risponde con Hackett e Zizic, e a fine primo quarto il punteggio è 18-17.

E’ ancora il centro croato a fare la voce grossa in apertura di secondo quarto, e la Segafredo fa il primo break: 18-27. Poi però si accende Colbey Ross, che praticamente da solo riporta Tortona a contatto e poi in parità: 39 pari, poi canestro di Shengelia sulla sirena e 39-41 a metà.

Dopo la pausa la Segafredo prova a stringere le viti dietro, in particolare con Pajola che fa parecchie giocate importanti. Con grande impatto di Shengelia arriva il +7 (51-58), e poco dopo anche il +10, con reverse di Belinelli dopo un tecnico a De Raffaele. 55-65 al 30’.

Ultimo quarto: dopo aver toccato il +11, la Virtus subisce Radosevic, che da solo prova a riavvicinare i suoi. Risponde Polonara, con due canestri importanti. E così, piano piano, la resistenza di Tortona si sgretola, e quando Cordinier riporta i bianconeri in doppia cifra di vantaggio dalla lunetta (66-77) si vedono i titoli di coda. O quasi, perché Weems mette la tripla del -4 a meno di 2’. Ma non si soffre, perché Polonara prima – e Shengelia poi -  mettono i canestri della staffa. Finisce 77-84.

Tabellino

BERTRAM DERTHONA - VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 77-84 (18-17, 39-41; 55-65)

Tortona:  Zerini 0; Ross 11; Dowe 5; Candi 0; Tavernelli NE; Strautins 7; Baldasso 4; Severini 3; Obasohan 12; Weems 13; Thomas 12; Radosevic 10. All. De Raffaele

Bologna: Cordinier 11; Belinelli 6; Pajola 5; Dobric 0; Mascolo 1; Lomazs 3; Shengelia 15; Hackett 11; Polonara 9; Zizic 11; Dunston 4; Abass 8. All. Banchi

 

 

"Nel bosco non solo mirtilli": in diretta su Twitch
Halftime: Bertram Derthona - Virtus Segafredo 39-41