eurolega
eurolega

In una lunga intervista concessa a Basketnews, il CEO di Eurolega Paulius Motiejunas ha parlato anche della questione Dubai, spiegando che a oggi c'è una probabilità del 50% che la costituenda squadra degli Emirati sia in Eurolega già dalla prossima stagione.

Secondo fonti di Basketnews, la proposta di Dubai prevede che 13 squadre proprietarie di Eurolega e ricevano 1 milione di euro l'anno per 5 stagioni consecutive.

È difficile stabilire le tempistiche. 

È una cosa che noi come Lega non abbiamo mai fatto prima. È un mercato completamente nuovo. Dico sempre che le discussioni sono in corso. Stiamo facendo piccoli passi in avanti. Ma quando potremo dire che l'affare è fatto e siamo pronti? Non lo sappiamo", 

Può essere veloce, può essere lento. Il processo è in corso e promettente perché quando ho menzionato due parti, una parte è che possiamo aprire un mercato completamente nuovo, una nuova sfera che è molto incoraggiante e motivante da guardare. Sia potremo farcela, non lo so, ma è bene analizzarlo.

Quali sono le probabilità che Dubai entri in EuroLeague nei prossimi dieci mesi? 

Le probabilità? 50/50.

Ma quando dico questo, lo dico con piena apertura. Non sono mai stato in questo processo. Noi, come Lega, non siamo mai stati in questo processo. Ogni volta che pensi che sia l'ultima pagina che apri per una discussione, ne apri un'altra pagina e vedo che ci sono altri 20 punti da discutere. Non voglio impegnarmi e non voglio che la gente mi dia per scontata, dicendo che è 50/50 e pensando che sia una grande occasione per giocare l'anno prossimo.

 

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Mundo Deportivo: Eurolega ha già deciso per il sì a Dubai