(Foto Mauro Donati)
(Foto Mauro Donati)

Ipotizzato da Sport Club un suo ruolo di Amministratore Delegato in Fortitudo, Teo Alibegovic nello stesso programma ha smentito e aggiunto altre cose sull'argomento mercato.

“Vorrei dare qualche informazione da parte mia. Pronto e capace per diventare AD? Onestamente sì, sono formato, ma non se ne è mai parlato in tutta la stagione. E' una fesseria, una fake news, purtroppo in questo momento escono cose quando non ce ne sono altre. Non se ne è mai discusso e non lo farei nemmeno, sarei sprecato perchè io sono una persona di campo, ho visto tante battaglie e posso contribuire con consigli sia per il campo che per le sponsorizzazioni, o per le applicazioni delle leggi sportive o il codice etico. Questo appartiene alla posizione di un vicepresidente come lo sono dal primo giorno, sono stato scelto dal presidente Tedeschi con ampia delega per questo anno, ma non certo per fare l'amministratore delegato”

Ti sarebbe piaciuto allenare la Fortitudo? “Nella mia carriera ho fatto GM e direttore generale in Fortitudo, quando abbassammo tanto il budget e arrivammo comunque in finale scudetto contro Treviso. A chi non piacerebbe allenare la Fortitudo? Ma io anni fa ho preso altre decisioni, posso allenare il mio camp di bambini ma per altre cose non avrei i nervi. Sarò orgoglioso di supportare tutti gli allenatori che verranno qui, come ho fatto anche con Caja sostenendolo dal primo all'ultimo giorno”

La situazione degli stranieri? Rimarranno? “Chi sta facendo mercato, perchè io devo solo guardare i costi ed eventuali equilibri interni, sta valutando con gli agenti di entrambi gli americani. Se ci sarà modo di restare dentro le nostre risorse certo, faremo di tutto per confermarli: è molto più vicino Freeman, mentre Ogden ha avuto offerte importanti sia in A1 che in campionati dove ha già militato. Se ci sarà modo saremo orgogliosi di tenerli, altrimenti il mercato degli stranieri è molto più aperto di quello degli italiani. Purtroppo per quello che ci è successo siamo un pochino in ritardo”

Il video integrale della trasmissione. 

Oggi "Euromario" su Radio Basket Italia
Supercoppa di A2 2024, semifinale Fortitudo-Forli