Le pagelle di Efes Istanbul - Virtus Segafredo Bologna, terminata 99-75 per i padroni di casa.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Cordinier voto 5.5 – Primo tempo molto complesso, poi prova a lottare, ma la situazione è già decisamente compromessa e può poco.  

Lundberg voto 6 – Ci prova nell’ultimo quarto, sarà garbage time ma è l’unico a trovare la via del canestro. Prima, era andato in grossa difficoltà anche lui. 

Belinelli voto 6 – Nel primo quarto è l’unico a entrare bene in partita, con punti e assist. Poi nemmeno lui riesce ad arginare la marea turca, e alla fine gioca meno del solito, vista la mala parata.  

Pajola voto  4.5 – Un fallo ogni due minuti, tecnico compreso. Serata molto difficile.

Lomazs voto 5.5 – Buon impatto con canestro e fallo, poi va in difficoltà come gli altri.

Shengelia voto 4 – Semplicemente esausto, lo si vede dalla stoppata subita iniziale. Serve recuperarlo assolutamente, perché è uno dei giocatori determinanti della squadra.  

Hackett voto 4 – Sette palle perse, serata oltremodo complessa. E se lui non c’è, la squadra molto difficilmente gira. 

Mickey voto 6.5  – Al rientro dopo un mese, mostra già buona condizione. 12 punti e 5 rimbalzi in 13’, è decisamente la miglior notizia di serata.

Polonara voto 5.5 – Parte in quintetto, buona aggressività iniziale poi si perde come tutti i compagni.

Zizic voto 5.5 – Quintetto ma solo pochi minuti, Banchi spiegherà poi che non era in buone condizioni fisiche. 

Dunston voto 6 – Parte bene tra schiacciate e stoppate, poi spesso gli tocca l’ingrato compito di chiudere penetrazioni troppo facili lasciate dagli esterni. Consistente, dirà poi Banchi.

Abass voto 5 – La partita passa lontano da lui, non incide.

Oggi "Euromario", il martedì alle 18 su Radio Basket Italia
Efes Istanbul - Virtus Segafredo Bologna, gli spogliatoi