LA NOSTRA MISSION

Siamo un gruppo di amici coinvolti nella pallacanestro che da 19 anni, con il supporto della Sg Fortitudo, organizza questo torneo.

Il Torneo Internazionale Daimiloptu nasce nel 2003 per permettere ai ragazzi provenienti dalla ex Jugoslavia di ottenere i visti per venire in Italia per conoscere la nostra città e giocare a basket insieme ai nostri ragazzi.

L’espressione “daj mi loptu“in serbo significa “Passami la palla”, in questo semplice concetto è racchiuso tutto lo spirito del torneo che non può prescindere da valori quali amicizia e condivisione.

L’obiettivo primario della manifestazione è quello di far condividere ai ragazzi non solo la passione per lo stesso sport, ma anche tutti gli aspetti legati alla convivenza, permettendogli di conoscere mondi, culture e tradizioni diverse dalle proprie.

L’ingrediente fondamentale del torneo è infatti l’ospitalità offerta dalle famiglie dei ragazzi: ogni squadra del bolognese ospiterà una squadra straniera.

La manifestazione, che si svolge con il patrocinio della Federazione Italiana Pallacanestro e del Comune di Bologna, si è saldamente inserita nel panorama degli eventi della città, tanto che attualmente coinvolge circa 50 volontari, centinaia di famiglie e ragazzi.

Dopo l’interruzione dovuta alla pandemia, l’anno scorso abbiamo siamo ripartiti permettendo nuovamente ai ragazzi di sfidarsi su un rettangolo di gioco saltando a canestro e passeggiare insieme per le strade della nostra meravigliosa città.

Il format del torneo è sempre ormai il solito “Gioca chi ospita”: partecipano 12 squadre in tutto, di cui 6 squadre straniere che vengono ospitate dalle famiglie delle 6 squadre di Bologna e dintorni.

 

LE SQUADRE PARTECIPANTI

 Pol. Masi Casalecchio       ospita   Usk Praha (Rep. Ceca)

Pontevecchio Bologna     ospita   KK Rijeka (Croazia)

SG Fortitudo Bologna       ospita   Riesen Ludwigsburg (Germania)

Virtus Bologna                  ospita   KK Cedevita Olimpija Ljubljana (Slovenia)

BSL San Lazzaro               ospita    KK Petrovgrad Zrenjanin (Serbia)

Stars Basket Bologna        ospita   MVP Sportski Klub Kragujevac (Serbia)

 

LOCATION

Il torneo inizierà venerdi 21 aprile e si concluderà martedi 25 aprile, le gare si svolgeranno principalmente sul campo della storica palestra Furla di via San Felice 103.

Quest’anno i quarti di finale e le semifinali, grazie alla collaborazione col Comune di Bologna e Bologna Welcome, si giocheranno in un luogo simbolico per il basket bolognese e non solo, tutti i ragazzi infatti potranno realizzare il sogno di giocare al Paladozza.

La possibilità di giocare in campi vicino al centro storico, permetterà ai ragazzi di poter visitare il centro della città nei momenti di pausa dalle partite.

 

PARADE

 Nella mattinata di lunedi 24 aprile è prevista una sfilata delle squadre partecipanti al torneo che partirà da Piazza Maggiore per concludersi in Piazza Santo Stefano dove avverranno le foto di rito e i relativi saluti istituzionali.

Due luoghi simbolo della città, punti di incontro ancora oggi di migliaia di persone di qualsiasi estrazione e cultura.

 

FINALE E PREMI

 In occasione della finale che si svolgerà martedi 25 aprile alle ore 16.30 al PalaRecord, oltre alla premiazione della squadra vincente, verranno premiati il miglior giocatore, il miglior giovane promettente, il vincitore della gara del tiro da 3 punti, il miglior allenatore e il miglior arbitro, infine la squadra italiana che più si è distinta per ospitalità.

 

RISING STAR

Le scuole dell’Est sono molto affascinanti, e negli anni ci hanno dato la possibilità di vedere dei ragazzi partecipanti alle passate edizioni del Torneo calcare i parquet dell’NBA.

  • Ivica Zubac già protagonista con la maglia dei Lakers e oggi con quella dei Clippers (11 punti e 10 rimbalzi di media quest’anno)

  • Deni Avdija, classe 2000 del Maccabi Tel Aviv attualmente protagonista in NBA ai Washington Wizards (9 punti e 6 rimbalzi di media quest’anno)

  • Ante Zizic è stato scelto in Nba col numero 23 da Boston, ha poi giocato a Cleveland (finalista 2018) e oggi gioca in Eurolega all’ Anadolu Efes Istanbul

  • Dragan Bender è stata quarta scelta assoluta dai Phoenix Suns nel draft 2006, questa stagione 16 punti di media all’ Obradoiro in ACB


Inoltre, ancora non affermati ma in rampa di lancia segnaliamo:

  • Jan Vide 2005 gioca nell’under 19 del Real Madrid, ha partecipato all’edizione 2019 con l’ Helios Domzale (Slovenia)

  • Tomislav e Zvonimir Ivisic 2003 gemelli che hanno partecipato all’edizione 2017 con la scuola Drazen Petrovic di Sibenik (Croazia) ora appartenenti all’agenzia di Misko Raznatovic ed eleggibili nel Draft NBA del 2025

  • Mark Morano Mahmutovic e Mark Medjedovic Ivanusa ; sono ancora molto giovani (2007) ma segnatevi i nomi di questi due ragazzi sloveni visti dominare il torneo dell’anno scorso


 

 

ALBO D’ORO

2022 – KK Cedevita Olimpija Ljubljana (Slovenia)

2019 – Maccabi Tel Aviv (Israele)
2018 – Virtus Bologna (Italia)
2017 – KK Vizura Beograd (Serbia)
2016 – Virtus Bologna (Italia)
2015 – Virtus Bologna (Italia)
2014 – BSL San Lazzaro (Italia)
2013 – BSL San Lazzaro (Italia)
2012 – K.K. Split (Croazia)
2011 – K.K. Sumadija Kraguevac (Serbia)
2010 – O.K.K. Krusevac (Serbia)
2009 – Fortitudo Pallacanestro Bologna (Italia)
2008 – Falcons Tuzla (Bosnia Erzegovina)
2007 – Azzurra Trieste (Italia)
2006 – K.K. Drazen Petrovic Sibenik (Croazia)
2005 – K.K. Boox Kragujevac (Serbia)
2004 – Fortitudo Pallacanestro Bologna (Italia)
2003 – Pallacanestro Moncalieri (Italia)

 

MVPs

2022 – Mark Morano Mahmutovic (Olimpia Lubiana, Slovenia)

2019 – Agmon Tomer (Maccabi Tel Aviv, Israele)

2018 – Gabriele Ruffini (Virtus Bologna)

2017 – Stefan Todorovic (KK Vizura Beograd, Serbia)

2016 – Matteo Nicoli (Virtus Bologna)

2015 – Guglielmo Giuliani (Virtus Bologna)

2014 – Antonio Jordano (B.C. Kvarner Rijeka, Croazia)

2013 – Mario Ihring (Povazska Bystrica, Rep. Slovacca)
2012 – Dragan Bender (KK Split, Croazia)
2011 – Matej Segaric (SK Zadar, Croazia)
2010 – Djordje Simeunovic (O.K.K. Krusevac, Serbia)
2009 – Simon Krajcovic (Povazska Bystrica, Rep. Slovacca)
2008 – Manuel Zanellati (Fortitudo Pallacanestro, Italia)
2007 – Leonardo Morelli (Azzurra Trieste, Italia)
2006 – Marko Matulja (KK Drazen Petrovic Sibenik, Croazia)
2005 – Stevan Joksovic (Boox Kragujevac, Serbia)
2004 – Nikola Vlajic (Hajiduk Veljiko Negotin, Serbia)
2003 – Sebastiano Gile (Pall. Moncalieri, Italia)
“Salotto Bianconero”: la nuova puntata su Facebook e Youtube
VIRTUS E FORTITUDO, LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI