eurolega
eurolega

Parlando a Basketnews in occasione delle Final Four di Berlino, il CEO di Eurolega Paulius Motiejunas ha spiegato che la Stella Rossa non è certa del posto in Eurolega per il 2024-25, nonostante la recente vittoria in ABA Liga.

“Non è che se vinci nel campionato allora entri in EuroLeague. Non funziona più così. Il piazzamento nei campionati nazionali non conta più. Tutti hanno una possibilità e noi parliamo con tutti. Saranno i club a decidere. Il mio compito è quello di presentare i criteri di valutazione in modo che i club possano vederli e capirli. Stella Rossa, Partizan Belgrado, Valencia Basket, Virtus Bologna e ALBA Berlino si candideranno per le quattro wildcard. A prendere la decisione finale su chi parteciperà alla prossima stagione di EuroLeague saranno i club con licenza permanente”. 

Questa sera "Vitamina Effe" su Nettuno Bologna Uno
Raccolta firme a Imola per far passare l'Andrea Costa a Cristian Manuel Perez