Marco Giuri
(Foto Mauro Donati)

Marco Giuri è stato sentito da Filippo Mazzoni per il Carlino Bologna. Un estratto dell'intervista.

"Va molto bene, sto proseguendo il mio ambientamento, ma ho trovato una società solida, un bel gruppo che sta facendo un'annata straordinaria, con il secondo posto che lo certifica. E in città non ho fatto fatica ad ambientarmi. A dire il vero conoscevo molto bene la città: sono venuto tante volte a vedere le partite della Fortitudo; oltretutto parlando con amici me ne hanno parlato in modo entusiastico. Il Paladozza è fantastico, i tifosi sembrano in campo con noi. A differenza di altre parte, l'andamento della partita o della stagione è relativo, tanto è l'attaccamento per questi colori e questa maglia.

Hotrovato uno staff molto preparato, e dei nuovi compagni che, da avversario, conoscevo e avevo già affrontato. Caja mi ha chiesto di far giocare la squadra, di mettere ordine e cercare di dar ritmo i compagni e cosa non meno importante di dare il mio apporto difensivo.

Vogliamo arrivare più avanti possibile. Intanto vogliamo arrivare secondi e poi presentarci pronti ai playoff, anche perché arrivare primi o secondi non vuol dire che hai già un posto in finale. In finale devi arrivarci perché ci sono turni difficili da affrontare. Per due volte sono uscito nei quarti. Attenzione a non dare nulla per scontato"

"Nel bosco non solo mirtilli": in diretta su Twitch
Vitali, "In Virtus ho imparato moltissimo, specie la gestione dei momenti difficili"