Sergio Scariolo ed Ettore Messina sono due allenatori che hanno fatto la storia della pallacanestro italiana e vederli sfidarsi nella 192ª edizione della “Classica” in programma lunedì 2 gennaio 2023 su Eleven Sports e in chiaro sul NOVE sarà uno spettacolo nello spettacolo.

Nonostante la carriera lunghissima alle spalle, i due coach si sono affrontati nel campionato italiano soltanto in quattro occasioni prima dell’arrivo di Scariolo alla Segafredo nell’estate 2021, raccogliendo un paio di vittorie a testa. Questi incontri risalgono alle stagioni 1989/90 e 1990/91, quando Messina allenava la Virtus e Scariolo sedeva sulla panchina di Pesaro. La prima sfida risale al 30 dicembre 1989, quando la Knorr Bologna batté la Scavolini 87-78 trascinata dai 33 punti di Michael Ray Richardson. Nel match di ritorno, datato 14 aprile 1990, Scariolo ottenne la rivincita (103-91) grazie al duo Darwin Cook-Darren Daye. La stagione successiva, il 21 ottobre 1990 vinse ancora la Scavolini (99-90) mentre il 3 febbraio 1991 Messina pareggiò i conti negli scontri diretti (115-101). In questi quattro precedenti ha sempre avuto la meglio la squadra che giocava in casa.

Poi si è passati alle sfide di Eurolega moderna, ad esempio dell’annata 2001/02 quando il Real Madrid di Scariolo perse prima in casa (58-86) e poi trionfò a Bologna contro la Kinder Virtus nelle Top 16. Oppure la Regular Season 2004/05, annata in cui l’Unicaja Malaga di Scariolo pareggiò i conti con la Benetton Treviso di Messina tra andata (72-62 per i veneti) e ritorno (74-59 a favore degli iberici). Poi, con il passaggio dell’allenatore di Catania al CSKA Mosca, l’Unicaja di “Don Sergio” si è comunque tolta la soddisfazione di battere l’Armata Rossa in casa (77-72), dopo esser stato sconfitto nettamente in Russia (87-63) nella Regular Season 2005/06. C’è, inoltre, la prestigiosa semifinale del 2007, vinta da Messina e il suo CSKA per 62-50 e le due sfide nelle Top 16 2007/08 (un successo per parte, sempre a favore del team casalingo). Successivamente, i due si sono affrontati anche nel campionato russo durante la stagione 2008/09, con Scariolo approdato sulla panchina del Khimki Mosca.

Poi è stato il turno delle sfide in NBA durante l’annata 2018/19 con Messina viceallenatore di Gregg Popovich ai San Antonio Spurs e Scariolo assistente di coach Nick Nurse ai Toronto Raptors. Anche per quanto riguardo le sfide oltreoceano il conto è in parità: nel match del 3 gennaio 2019 vinsero infatti gli Spurs per 125-107 mentre il seguente 22 febbraio Toronto si vendicò avendo la meglio con il punteggio di 120-117. Piccola curiosità: la stagione 2018/19 è stata la prima di Sergio Scariolo oltreoceano e l’ultima di Ettore Messina in NBA (almeno per ora).

Nell’epoca contemporanea e sulle loro rispettive panchine, Scariolo ha battuto Milano al debutto nella Supercoppa 2021 (84-90 il finale), conquistato il match di ritorno della regular season (83-65), la semifinale di Supercoppa 2022 (72-64) e l'andata del match di Eurolega 2022/23 (59-64 al Mediolanum Forum). Al contrario, Ettore Messina ha battuto il suo rivale nella sfida di andata del 5 gennaio 2022 (102-99 dopo un supplementare) e nella finale Scudetto 2022 per 4-2. Considerando la sola Serie A, Scariolo è avanti per 8-7.

247 dei 432 successi agguantati nel campionato italiano dal coach nativo di Catania arrivano dalla sua avventura alla Virtus, iniziata nel 1983 come viceallenatore, proseguita dal 1989 da head coach, interrotta nel 1993 e ripresa, accumulando ulteriori trionfi, tra il 1997 e il 2002. Oltre al numero esorbitante di vittorie (raggiunto in 338 partite, nessun allenatore della Virtus ha mai toccato queste cifre), Messina ha conquistato con il club bianconero 3 Scudetti, 4 Coppe Italia, 1 Coppa delle Coppe e 2 Coppe dei Campioni/Eurolega.

Anche Sergio Scariolo ha avuto un trascorso con l’avversaria di giornata, l’allora EA7 Emporio Armani, risalente alle stagioni 2011/12 e 2012/13. In totale, l’attuale coach anche della Nazionale spagnola ha ottenuto 51 vittorie in 81 gare di Serie A con i biancorossi.

Insomma, i presupposti per un altro grande duello ci sono tutti e magari saranno proprio le scelte tattiche di Ettore Messina e Sergio Scariolo a fare la differenza per raggiungere la vittoria.

(Foto AlessiaDoniselli / Ciamillo-Castoria / Legabasket)
Oggi "Black And White" alle 19 su Radio Nettuno Bologna Uno
HALFTIME: VIRTUS-FENERBAHCE 46-46