foto Roberto Serra
foto Roberto Serra

Dal 14 dicembre, in Salaborsa, aprirà la mostra "Una storia con la Effe maiuscola". Ne ha parlato Filippo Venturi, organizzatore, a Filippo Mazzoni del Carlino Bologna. Un estratto dell'intervista.

"Il ringraziamento va proprio ai tanti tifosi che hanno contribuito aprendo il proprio armadio dei ricordi e mettendo a disposizione della città i loro cimeli. Per noi questa mostra non è che restituire un patrimonio di storia alla città e al popolo Fortitudo.
Pezzi antecedenti il 1966? Magari fossi riuscito a trovare qualcosa di precedente, ma è più difficile, così ci siamo concentrati da quella stagione in poi con cimeli davvero incredibili, tanti dei quali ancora accuratamente conservati.
Carlton Myers, che ci ha confermato la sua presenza all'inaugurazione, ha dato la sua maglia di gara 4 della finale scudetto con Treviso che ci regalò il primo scudetto.
Gianmarco Pozzecco ci ha invece dato quella della semifinale contro Siena di Eurolega di Tel Aviv, ma ce ne sono tantissime. Una su tutte? La maglia del barone Gary Schull messa a disposizione da una collezione privata"

Oggi su Rete8 qsvs (canale 81 del dtt) "Basket Land", alle ore 22.45
Bimbo Tu | Presentazione del libro “Impossibile non è per sempre”